Dovevano essere 24 ore…

…e invece sono state 21 ore e 30 minuti, precisi, il tempo che ho impiegato per effettuare quei 600km (belli “pieni”) che ho descritto nel precedente post.
È successo tutto quello che mi aspettavo: forature, rallentamenti cittadini, passaggi a livello chiusi, caldo e stanchezza, vento sfavorevole, cambi di percorso, navigatore in tilt e strade sperdute; il vero imprevisto, perchè essendo a Luglio credo sia normale non prenderlo in considerazione, è stato un acquazzone, doppio (!!!), sulla strada per Minervino Murge. Una mano santa per chi come me “dà il meglio di sè alle basse temperature” (come il programma economico della lavatrice praticamente) e, se è vero che qualcuno da lassù ci protegge, io credo di sapere chi è stato l’artefice.
È stata un’esperienza bella e intensa che ho affrontato con la giusta concentrazione e la stanchezza che sento oggi è, per l’appunto, prettamente mentale, fisicamente sto bene, sono stato attento all’integrazione di cibi durante il tragitto e soprattutto dei liquidi.

Mai mi sarei aspettato di partire il sabato alle 10 di mattina e di rientrare alle 7.30 spaccate del giorno dopo!

Cosa c’è stato dietro questo Giro di Puglia in 24h?
Ci sono state delle persone che ci hanno creduto almeno quanto me, che come me sicuramente erano convinti che questi 600km sarei riuscito a portarli a termine ma che forse avrei impiegato più di 24 ore. C’è Mimmo, sua moglie Lucia, Paolo e altre persone che, con piccoli gesti verso me o verso quello che per certi aspetti è stato il mio staff per questo evento, hanno voluto contribuire.
C’è stato uno scopo primario, che era quello di fare qualcosa per chi nella vita affronta salite e percorsi ben più impegnativi, lunghi e tortuosi.
C’è stato chi se ne è fregato, chi ci ha snobbato e quegli adorabili “esperti” di turno che hanno ritenuto impossibile questa sfida solo perchè non era nelle loro possibilità.
C’è stato chi si è messo a disposizione un pò tardi rispetto agli altri ma comunque si è impegnato.
C’è stato chi mi ha semplicemente detto, sottovoce, “Vai!”.

 

Sulle pagine WiFi Multimedia e Open Web TV trovate le dirette che sono state effettuate.
E ora, diamo il via al “Giro delle Spiagge”!
Buona estate a tutti!

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...